Albero Genealogico

/Albero Genealogico
Albero Genealogico2018-01-11T08:25:41+00:00

Project Description

Elisabetta Keller nasce a Monza il 6 luglio 1891; il padre, Robert Keller, è un imprenditore tessile di Zurigo, e suo nonno Karl Keller nato nel 1814 è stato il fondatore della Società Tonhalle di Zurigo, la più importante istituzione musicale sinfonica svizzera. La madre di Elisabetta è Susanne Roux, è la discendente di due note famiglie di artisti svizzeri (il nonno Gustave Roux fu un importante pittore ginevrino e lo zio Eugène Rambert fu un celebre poeta). Trascorre l’infanzia a Monza in Villa Keller, una dimora piermariniana, dove artisti e musicisti trovando accoglienza grazie al mecenatismo di Robert Keller, collezionista d’arte, amante della fotografia e della musica. Educata in un clima culturalmente stimolante, riesce ad assecondare le sue inclinazioni artistiche, esitanti tra la musica e la pittura. Studia infatti il pianoforte con Vincenzo Appiani, ed altrettanto appassionatamente si dedica al canto, tanto da essere ammessa ai cori della Scala, sotto la direzione di Arturo Toscanini. La sua giovinezza, vissuta “nell’incantesimo di un vecchio giardino” sotto “lo sguardo triste e solenne” di un grande artista quale Mosè Bianchi che in quel sito cercava silenzio e riposo, fu segnata soprattutto dall’esempio di un’altra figura patriarcale che indirizzò le sue scelte, il pittore Pompeo Mariani. Nel 1915 sposò Giovanni Battista Pitscheider, nipote di Pompeo Mariani, ed ebbe da lui due figli: Benedetta (1916-2003) e Umberto (1918-2013). Morirà a San Francisco, in California, il 19 febbraio 1969.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi